IL FORUM DI GASPACCIO AL PIGNONE

il modo più equo di fare la spesa
 
IndiceIndice  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  Accedi  

*****Consegna 21 novembre: patate, uova, banane e altra frutta, pane, verdure di Alessio, latticini di Camporbiano...*****

###### Ordini aperti: seitan e tofu, latticini, verdura, Mondeggi prodotti erboristici olio e miele, biscotti Scapigliati, olio siciliano (intergas), clementine biosmurra (intergas)...######

Condividere | 
 

 riassunto presentazione Gaspaccio al Pignone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: riassunto presentazione Gaspaccio al Pignone   Mar Ott 19 2010, 00:17

IL GASPACCIO AL PIGNONE


Il Gaspaccio al Pignone nasce dall’unione di due Gas: il Gaspaccio ed il Gas della Parrocchia di Santa Maria al Pignone.
L’eterogeneità del nostro gruppo, ci ha dato la possibilità di lavorare sul rispetto della diversità intesa come ricchezza culturale.
Ci riuniamo con regolarità per riflettere su quello che consumiamo, per acquistare beni, prodotti e servizi di uso comune, nell’intento condiviso di cambiare coscienziosamente per noi e per le nostre famiglie il modo di rapportarsi ai consumi, al cibo, all’ambiente e all’economia, utilizzando come criterio guida il concetto di giustizia e solidarietà.
Ciò che ci unisce e ci aggrega sono le idee, non le ideologie o le fedi. Le idee aggregano, fanno domande e ci liberano.
Siamo consapevoli del fatto che solo puntando da subito sulla decrescita (sperando che non sia già troppo tardi), cambiando alla base i nostri stili di vita, i nostri consumi, i nostri valori, servendoci del bilancio di giustizia, arriveremo a creare un futuro migliore per le generazioni a venire, più vicino alle esigenze reali dell'uomo e al rispetto dell'ambiente.
Cerchiamo di vivere con un'etica del consumare in modo critico ed intelligente, che unisca le persone invece di dividerle, che metta in comune tempo e risorse invece di tenerle separate, che porti alla condivisione invece di rinchiuderci ciascuno in un proprio mondo (di consumi) e che rispetti l'essere umano, l’ambiente ed i valori degni di una società civile.
Il nostro gruppo d’acquisto è solidale dal momento che decide di utilizzare i concetti di giustizia e solidarietà come criteri-guida nella scelta dei prodotti e dei servizi. Quindi cerchiamo di contrastare i modelli di consumo attuali che sono alla base dell’economia globale, con la coscienza che questo tipo di consumo provoca continui danni ed anche disparità nei paesi sottosviluppati, mettendo a repentaglio la salvaguardia dell’ambiente e la salute degli individui.
In definitiva noi cerchiamo di renderci il più possibile indipendenti dalle multinazionali, cercando di creare una “filiera corta” tra il produttore (etico) ed il nuovo consumatore consapevole, alla ricerca di un prodotto di qualità, sano, rispettoso e ad un giusto prezzo.
Il metodo che usiamo all’interno del Gas è quello di rendere ogni componente del gruppo di acquisto responsabile di un prodotto o di un servizio, sul quale si informerà, studierà e contatterà vari fornitori e dopo averli confrontati tra loro, ne sceglierà uno, per lui più consono seguendo i principi della nostra tabella dei principi. In un secondo tempo, avrà il diritto dovere di diffondere la conoscenza e coscienza acquisita su quel prodotto o servizio, all'interno del proprio Gas. La conoscenza del singolo, diventa così conoscenza e coscienza collettiva per acquistare, consumare e vivere in modo etico e sostenibile.
Tornare in alto Andare in basso
 
riassunto presentazione Gaspaccio al Pignone
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IL FORUM DI GASPACCIO AL PIGNONE :: Comunicazioni ed informazioni utili :: Per i nuovi arrivati , istruzioni e presentazioni-
Andare verso: